sabato 25 aprile > 16.30 > Ex Ospedale dei Bastardini (courtyard)
 

Martina Ruhsam/Jeroen Peeters/Satu Herrala/Sabina Holzer/Jack Hauser/Xavier Le Roy/Vera Mantero/Michele Di Stefano/Luca Trevisani (W)

First Person Plural
public talk

First Person Plural. Pratiche e teorie si incontrano, teorie che si indossano e si sperimentano a partire da singolarità messe in risonanza all'interno di un corpo comune. Corpo pensante e corpo del pensiero. Non abbiamo senso, ma siamo senso. Si parla oggi di collaborazione post-consensuale. Entrare nel corso della deviazione. Piuttosto che cooperazione, collettività, collaborazione o complicità, entriamo nel terreno della riformulazione (che non significa nè consenso nè compromesso). La prima persona plurale, noi, non esprime un'amalgama, ma un momento di coesistenza.


con il sostegno di INTPA - International Net for Dance and Performance Austria Tanzquartier Wien/BKA e BMEIA